Case histories

fuorischemi In questa sezione, per ovvie ragioni di spazio (e di tempo), vengono descritti solo dei lavori particolari affrontati pensando un po' "fuori dagli schemi"


 



Caso 1

PDFStampaE-mail

Cliente : Società di ingegneria
Premessa: Per il dimensionamento degli impianti da essa progettati e costruiti, questa Società aveva sviluppato molto tempo addietro, assieme ad una sofware house, dei programmi in grado di calcolare l'andamento delle temperature interne di prodotti metallici a sezione rettangolare in funzione del tempo e della temperatura esterna. La Società é operativa in un settore di forte competitività e dove é estremamente importante la continua evoluzione tecnologica. In questo contesto, all'Ufficio Tecnico, vengono sottoposti dei casi sempre più complessi dove sono coinvolti prodotti con sezioni non rettangolari. I tecnici tentarorono di far funzionare i vecchi software con i nuovi prodotti tramite l'uso di parametri correttivi ma i risultati furono poco incoraggianti e (sopratutto) di attendibiltà incerta.

 

Caso 2

PDFStampaE-mail

Cliente: Azienda meccanica di precisione
Premessa: L'impresa produce macchine che assemblano particolari per l'industria elettro-meccanica. Da anni, per l'automazione di queste macchine, era utilizzato harware e software (proprietari) forniti da una ditta svizzera, storico punto di riferimento europeo del settore. I concetti d'automazione utilizzati sono estrememente limitativi in termini di prestazioni e configurabilità, é infatti governato attreverso l'assegnazione dei tempi di esecuzione delle varie operazioni macchina, cosa che lo rende poco flessibile in considerazione dei continui progressi nel campo degli attuatori pneumatici. L'Azienda si trovò in difficoltà durante una importante gara per una fornitura in estremo oriente infatti, le prestazioni delle macchine ed i costi proposti dai competitors oltreoceano erano estremamente più interessanti.

   

Cerca nel sito